Main Sponsor

Diventa MAIN SPONSOR

Chiedi Qui

Official Partners

Web Media Arona Basket

Camp Valsesia

Visita il sito del
Camp Valsesia!


Terzo Tempo

Merchandising AB

Merchandising
ARONA BASKET


Cliccami e componi il Vikingo che c'è in te

Blog Arona Basket

provided by
BasketInTheZone

Chi c'è ?

 10 visitatori online

Vikings Arona Basket Social Media

Marco Bussoli entra in Arona Basket

Come avrete ormai appreso da più fonti, Marco Bussoli entra a far parte della famiglia Arona Basket, raccogliendo il testimone lasciato da Tommaso Bruno;

Nella stagione 2016-17 allenerà la prima squadra (Serie C Silver) e qualche gruppo del settore giovanile, facendo da riferimento tecnico (con il Responsabile Francesco Rossi) per tutto il progetto giovanile.

Marco Bussoli, classe 1981 ha la laurea specialistica in Processi Educativi e Formazione continua in età adulta. Durante gli studi inizia ad allenare prima nel centro di minibasket, nella società dove è cresciuto, la Fulgor Omegna.per poi passare al settore giovanile. Diventa responsabile tecnico del progetto Azzurra basket Vco nel 2006 e parallelamente consegue la qualifica di allenatore continuando  i corsi del CNA. Collabora fin da subito con il CNA piemontese e con la commissione tecnica giovanile.

 

Oltre all’attività giovanile diventa anche formatore FIP di 2^ livello e dal 2008 partecipa attivamente ai corsi Allievo Allenatore e Istruttore di base. Nell’estate 2014 consegue la qualifica di Allenatore Nazionale e diventa responsabile del settore giovanile della Paffoni Fulgor Omegna. Nell’ultima stagione entra a far parte del progetto College come assistente della C Gold e U18 Ecc, collabora con Oleggio Basket e con il centro di minibasket, Beavers di Borgomanero.

A lui va il nostro più grande in bocca al lupo per l'inizio di questa nuova avventura.

Arona Basket 

 
Incontro presentazione Stagione 2016-17

Tutti i genitori degli atleti di Arona Basket sono invitati ad un incontro di presentazione della Stagione 2016-17, fissato per

Mercoledì 20 Luglio - ore 18.45

Palazzetto dello Sport Arona

Siete pregati di passare parola e non mancare!

Grazie

Arona Basket 

 
L'ARRIVEDERCI DI TOMMY

A 22 anni, nel 2005 come è stato scritto, mi sono avvicinato per la prima volta quasi casualmente al mondo Arona Basket con lo stimolo sempre crescente di provare ad allenare, cosa che anche solo pochi mesi prima mai avrei pensato di fare nella mia vita. Mi ricordo bene quei primi 2 anni: qualche squadra unicamente di categoria regionale, pochi allenamenti un mondo che sembra lontano anni luce da quello che sarebbe accaduto di lì a poco.... E poi la collaborazione con la Legadue di Castelletto, l’arrivo di Vincenzo Cavazzana (che non posso non citare e non posso non ringraziare per  aver avuto la possibilità di lavorare e imparare da lui all’inizio e per aver dato il la a tutto quello che poi è successo), le prime squadre in campionati elite, poi in campionati eccellenza e poi per farla breve in pochi anni ci siamo trovati ad essere una realtà giovanile importante in Piemonte, a giocarci finali regionali coi grandi e coi piccoli, a vincere spareggi e raggiungere interzona di 3 diverse categorie, alle finali nazionali a Bologna, alla vittoria della serie D, ai primi anni di serie C fino alle ultime due stagioni con due semifinali sempre in serie C giocate fino in fondo.

Avrei centinaia di ricordi e di persone da citare ma scriverei un mezzo libro e non mi pare il caso, chi c’era, chi ha vissuto insieme a me quei momenti non ha bisogno di promemoria, sa perfettamente cosa è successo in quegli anni e come, e questo basta credo.

Rapidamente vorrei ricordare alcune persone che hanno lavorato insieme a me per questi 10 anni e che hanno tutti contribuito a tutto quello che ho ricordato prima, da Vincenzo a Beppe Regni, prima ancora Claudio Ferrario, Geppo Cantù e Riccardo Telesi, poi Massimo Pettenuzzo e Stefano di Cerbo, da Luca Bertalli a Davide Canagna, da Gianni Bobbato a Gigi Balestra fino a Stefano Carpanini, senza dimenticare il fondamentale contributo di Mauro Lucchi e Ale Bertoli nella gestione del minibasket. Grazie a tutti.

Una menzione particolare per Stefano Montani che mi ha sopportato in questi ultimi anni e lavorato con me in situazioni difficili dando sempre un contributo fondamentale!

E poi chiaramente un grazie particolare ad Ale Romerio, fidato compagno di viaggio per tutti questi lunghi 11 anni, sempre presente, sempre disponibile, sempre capace di rendere migliore un clima o una situazione che si erano magari “guastati” e sempre presente col suo fondamentale contributo tecnico e “morale” nei momenti migliori e nei momenti peggiori di questi lunghi 11 anni. Davvero Grazie!

Vorrei anche ringraziare tutte le persone da giocatori a dirigenti o allenatori, amici o semplici conoscenti che in queste ore o nei giorni precedenti (per chi lo sapeva) mi hanno scritto belle parole che porterò con me; lo avete fatto in tanti e questo non può che rendermi felice.

Sono assolutamente consapevole che ci saranno anche tante persone contente, sollevate o semplicemente indifferenti a questa notizia in tutte le categorie (da giocatori a genitori ecc); vi saluto comunque tutti, sottolineando solo come spesso, almeno nella mia opinione, alcune situazioni si sono deteriorate perchè magari ci si è più affidati a sensazioni e “sentito dire” piuttosto che affrontare direttamente un problema ma sono cose che possono succedere e ormai appartengono al passato; la ricerca del colpevole o dei colpevoli mi sembra un gioco ormai inutile e superato che, almeno per quanto mi riguarda, sicuramente non sarò interessato a fare.

GRAZIE A TUTTI I RAGAZZI CHE HO ALLENATO IN QUESTI 11 ANNI!! Davvero tutti!!

Soprattutto a chi mi ha sopportato davvero per tanto tempo, per tante tante stagioni!!

Porto con me tanti, tantissimi ricordi intensi, sia positivi che negativi, sia di grandi vittorie che di pesanti sconfitte, di stagioni bellissime e stagioni difficili, di gruppi incredibili; volenti o nolenti sarete sempre parte di tutto questo e io sono contento di portare via con me così tanti “pezzi” di campionati, partite, spogliatoi, tornei ecc che terrò con me.

Non voglio citare nessuno perchè sarebbe brutto farlo qui, ho parlato e parlerò in privato con qualcuno e così va bene direi.

Infine non posso che ringraziare la società soprattutto nelle persone di Dario Paracchini e Marco Marini che in tutti questi anni mi hanno dato fiducia, mi hanno permesso di crescere tecnicamente e umanamente, mi hanno perdonato tanto; insomma abbiamo avuto un rapporto lavorativo direi proficuo, sicuramente “tumultuoso” e a volte difficile ma direi in 11 anni che non si possa in nessun modo definire negativo nell’interezza del progetto al di la delle singole stagioni o dei singoli gruppi.

Me ne vado un po’ rammaricato solo per il fatto che tempi e modi di questa decisione secondo me potevano essere scelti meglio visti gli 11 anni passati insieme, magari anticipati o magari diluiti nel tempo per chiudere in serenità e non troncare così; inoltre penso che sarebbe stato molto più corretto e giusto, sempre data la storia che abbiamo alla spalle, prendere questa decisione insieme lasciando fuori persone che non c’entrano nulla e che non hanno fatto nulla insieme a noi per questi 11 anni e che invece purtroppo sono “entrate” un po’ in questa decisione.

Tutto questo solo per puntualizzare, senza rancore e senza offese per nessuno, davvero.

Un ciclo era terminato, lo sapevamo tutti, e questa cosa doveva succedere, io parlo solo di tempi e modi.

Ma tutto questo non è nulla in confronto a 11 anni che sicuramente sono stati un viaggio vittorioso e positivo nel suo complesso e che mi hanno lasciato tanti ricordi che terrò con me come dicevo prima.

Non so cosa farò al momento, magari quando ci vedremo al palazzetto (forse) dopo la metà di giugno le cose saranno più chiare e ci sarà più tempo per chi vorrà per fare due chiacchiere.

Intanto tra poche ore sarò in un altro continente e poi da li vedremo che succederà!!

Grazie

Buona vita a tutti!!! 

 

Tommy 

 
Cinque per mille

DESTINA IL TUO 5 PER MILLE AD ARONA BASKET!

 

Aiuta la Tua associazione sportiva, il club dei Tuoi figli e dei Tuoi amici ad affrontare le sfide del futuro.

Destina il Tuo 5 per mille ad Arona Basket!!

Diffondi questa possibilità fra i tuoi parenti e conoscenti

Basta apporre la firma e scrivere il codice fiscale di Arona Basket (01475350037)

nell’apposito spazio contenuto nei modelli per la dichiarazione dei redditi (vedi l'esempio sotto riportato).

A Te non costa nulla, Per i Tuoi figli e per chi li segue vale molto.

Grazie per l’attenzione che ci vorrai concedere!

Trovi tutte le informazioni sul 5 per mille su www.5-per-mille.it

 

 
ARRIVEDERCI TOMMY!

Dopo 11 stagioni con Arona Basket si chiude il rapporto di collaborazione tra la Società e Tommaso Bruno, Responsabile Tecnico del Settore Giovanile.

Un rapporto lunghissimo ed intenso iniziato nell’estate del 2005 quando Tommy arrivò ad Arona per iniziare uno stupendo percorso prima da allenatore e poi anche da Responsabile Tecnico.

Come non ricordare, tra i tanti risultati ottenuti, le finali nazionali a Bologna con l’Under 17 Eccellenza (2010/11), la promozione in serie C con una squadra composta da ragazzi con un’età media di poco al di sopra dei 17 anni (2011/12) e l’accesso agli spareggi interzona con l’Under 19 Eccellenza e l’Under 15 Eccellenza (2012/13). Grazie al suo lavoro, ed all’impegno dei ragazzi,  sono arrivate tante convocazioni di nostri atleti nelle selezioni regionali ed alcuni anche ai raduni nazionali.

 

In questi anni tutti abbiamo potuto apprezzare la sua passione vera e totale per questo sport e per la crescita dei ragazzi a lui affidati e, a scanso di equivoci, vogliamo con queste righe ribadire l’assoluta dedizione al lavoro e all’Arona Basket del “coach”, che ha sempre avuto un comportamento assolutamente consono all’importante ruolo da lui svolto.

 

Nello sport avere un rapporto continuativo di 11 anni è davvero molto difficile e non sono molti gli esempi che si possono citare; 11 anni di vita sportiva insieme sono molto difficili da dimenticare e non è stato facile, soprattutto dal punto di vista umano, salutarci ma, a volte, serve dare una scossa all’ambiente e abbiamo giudicato fosse venuto questo momento.

Tommy, da tutti noi un grazie di cuore e l’augurio di trovare un nuovo progetto dove poter vivere in modo vero la tua passione per il basket.

 

                            Dario, Marco e tutta Arona Basket
 
C2 Reg - Arona perde nel finale con il College nella prima amichevole stagionale

Arona, sabato 30 agosto 2014

Arona - College 77-80 (11-26;33-40;60-58)

Arona: Bardi 7, Hidalgo A. 17,Lagger 7, Appendini 8,Sinigaglia 2, Gallina 1, Milione 5, Ielmini, Amodio 9, Pedrazzani 6, Cassani 4, Carone 11, All. Bruno

Nella prima sgambata di Agosto Arona perde nel finale con il College.Inizio terrificante con i lacuali che partono contratti, imprecisi al tiro e poco intensi in difesa.Nel secondo quarto, tolta la ruggine dagli ingranaggi i ragazzi di coach Bruno cambiano ritmo e la partita prende quota.Alla fine del terzo periodo Arona mette la testa avanti e nell'ultimo quarto il vantaggio si fa a due cifre.Nel finale la poca lucidità dei lacuali permette a Giadini e soci di riportarsi in partita e di aggiudicarsi il match.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 97